Regole delle visite guidate per evitare il diffondersi del corona virus

il piano anti-pandemico di Giorgia

aggiornato il 3 luglio, 2020
Puzzle of me, statues and animals with mask
Regole generali di prevenzione nella regione Lazio

I ristoranti e i bar sono aperti sia dentro che fuori, non esiste più il coprifuoco. Le palestre hanno riaperto con spogliatoi e docce agibili. Tutti i negozi, teatri, cinema e pure gli stadi sono aperti al pubblico anche se a capacità ridotta, si consiglia sempre di controllare le condizioni sul sito ufficiale e di prenotare. Sono aperti anche i parrucchieri e i centri estetici.

La Regione Lazio vi invita a scoprire il territorio in modo sostenibile invitando i viaggiatori a spendere sul territorio più notti e offrendone alcune gratuite, trovate maggiori informazioni su visitlazio. com .

Per qualsiasi dubbio rispetto alla situazione e alle visite guidate mi potete contattare con un messaggio tramite whatsapp vi risponderò al più presto.

Cosa significa fare una visita guidata a Roma ora

Nella regione Lazio siamo tornati in”zona bianca” e tutte le misure anti-pandemia sono ora allentate; sono consentiti tutti tour all’aria aperta e nei musei e gallerie, sono particolarmente consigliabili i tour privati. I nostri musei, aree archeologiche e gallerie d’arte hanno riaperto ma in molti casi solo parzialmente, ad orario ridotto o solo su prenotazione per cui conviene contattarmi o informarsi sul sito ufficiale prima di arrivare nella città eterna.

In ogni caso dobbiamo rispettare le seguenti regole durante la visita guidata:
  • oltre sei persone l’utilizzo degli auricolari è fortemente consigliato e ogni radio sarà sterilizzata dal servizio;
  • gli auricolari monouso sono disponibili ma consiglio di portare i propri (non bluetooth) per limitare i rifiuti e nel rispetto dell’ambiente;
  • dovremmo disinfettarci le mani spesso, chiedetemi pure se non avete portato con voi un prodotto consono, il mio è a vostra disposizione;
  • Nei luoghi chiusi o in presenza di folle ove non sia possibile il distanziamento dobbiamo indossare una mascherina a protezione di naso e bocca;
  • dobbiamo comunque rimanere ad almeno un metro di distanza tra di noi se non appartenenti allo stesso nucleo familiare;
  • tutti i taxi e ncc sono tornati alla capacità precovid;
  • i tour in bici sono consigliati caldamente perchè la bici è un distanziatore sociale naturale e i tour svolgendosi all’aria aperta non richiedono l’uso della mascherina; si consiglia comunque di mantenere due metri di distanza da non appartenenti al proprio nucleo famigliare;
  • tutti i tour devono essere prenotati in anticipo e sono obbligata a tenere i vostri contatti disponibili per le autorità sanitarie per almeno 20 giorni.

Io già usualmente lavoro solo per privati; in questi mesi non ho avuto alcun contatto di gruppo e in generale non lavoro con clienti raccattati dagli acchiappini per strada (che evito per questioni di eco-sostenibilità). Essendo specializzata in tour privati ho ritenuto saggio non improvvisarmi in tour di gruppo offerti ai residenti entrando in competizione con le innumerevoli associazioni già presenti sul territorio. Sono esposta minimamente al virus per motivi familiari, ricevo la spesa da una cooperativa biologica e esco da casa principalmente per sport, camminare e per i tour privati che mi vengono richiesti in questi giorni di lenta ripresa. Sono stata vaccinata il 24/07/2021 con il vaccino monodose Johnson


Giorgia Cadinu è guida turistica, regolarmente iscritta nell’elenco della Regione Lazio, ha rinnovato i documenti per il Vaticano già per il 2021; ha conseguito una laurea magistrale in Lettere e culture straniere con orientamento storico e una specializzazione in storia dell’arte, semantica e lessicologia. La sua tesi di laurea universitaria analizza l’impatto storico culturale di un genere musicale straniero. Negli anni 2014-2020 ha effettuato diversi corsi di specializzazione in Italia e all’estero come guida turistica e in storia dell’arte.